“SEBiomeD”, il progetto che spinge l’export delle imprese

“SEBiomeD”, il progetto che spinge l’export delle imprese

Le aziende di tecnologie biomedicali fanno squadra sui mercati del mondo.

 

Unire le forze e collaborare per crescere oltre i confini nazionali, raggiungere nuovi mercati e clienti e rafforzare la capacità di export dei soci, aumentando il livello di internazionalizzazione delle imprese e la competitività generale del sistema economico e produttivo italiano.

 

Questi, in sintesi gli obiettivi principali di “SEBiomeD” SPEEDY EXPO FOR BIOMEDICAL DEVICES, progetto in corso di svolgimento finanziato con il POC della Regione del Veneto 2014-2020, che vede la Rete Innovativa Regionale RIBES-Nest scarl come soggetto capofila con l’obiettivo di favorire l’espansione dei Soci sui mercati esteri, specialmente in Unione Europea, Nord e Sud America e in alcuni Paesi Orientali, e la partecipazione delle aziende socie BMR Genomics srl, DWS srl, Micromed spa e Telea E.E. srl.

 

Le aziende della partnership realizzano medical devices ad alto tasso innovativo, prodotti a seguito di importanti processi di Ricerca & Sviluppo. L’idea di unire le forze per migliorare e rafforzare la capacità dei Soci nell’export, è emersa nel corso di numerosi incontri di Rete a seguito della richiesta di pianificare una strategia di approccio e di azioni comuni in un momento complesso in cui le strategie di internazionalizzazione e di sviluppo dell’export hanno dovuto confrontarsi con la pandemia da Covid-19.

 

Operativamente il progetto, la cui conclusione è prevista nel 2023, si sviluppa attraverso un percorso strutturato in WP volti allo scambio di know-how e di esperienze volta a favorire la condivisione di strategie in modo trasversale. Dalla diffusione delle buone pratiche applicate nell’ambito di internazionalizzazione con interventi di azioni per fiere e congressi all’orientamento delle imprese nella redazione di un piano di comunicazione integrato e fondato sulle reali peculiarità e potenzialità di ogni singolo partecipante. La condivisione delle metodologie e il miglioramento del modello di export di ogni singola azienda hanno permesso di ottimizzare la promozione dei soci sui mercati esteri introducendo una serie di attività promozionali innovative, mirate e flessibili.

 

Nel corso del biennio 2020-2022, il progetto ha portato le aziende socie di RIBES-Nest ad importanti fiere internazionali come LMT Lab Day di Chicago nel 2020, mentre nel 2021 sono state presidiate eventi come Medica a Dusseldorf, Formnext di Francoforte, l’Annual Meeting dell’American Epilepsy Society (AES) di Chicago, mentre nel 2022 i soci del progetto hanno partecipato ad Arab Health di Dubai, LMT Lab Day di Chicago, la fiera Exposanità di Bologna e Analytica di Monaco 2022.

 

Inoltre, le aziende hanno potuto sfruttare una serie di consulenze per identificare nuovi partner commerciali, sviluppare piani di comunicazione rivolti alla promozione all’estero e raccogliere informazioni relative a diverse certificazioni estere di prodotto. Infine, il progetto SEBiomeD ha portato all’identificazione di un Temporary export manager a supporto delle attività.

 

Nel corso dei primi due anni di progetto, l’apertura internazionale si è dimostrata un volano importante per la crescita delle imprese partecipanti, con l’obiettivo di offrire sui mercati una vasta gamma di prodotti diagnostici di eccellenza per l’innovazione tecnologica che li caratterizza, e per la rafforzata capacità di identificare i buyers esteri più adatti, partner e distributori affidabili per la commercializzazione e distribuzione dei prodotti.